Insigne (Depositphotos)

Si gioca in un caldo Camp Nou la sfida di Champions League tra Barcellona e Napoli, partita valevole per il passaggio del turno che darà la possibilità di giocare le Final Eight a Lisbona. L’andata si è conclusa con un pareggio al San Paolo con una rete a testa.

Al Napoli occorreva vincere o pareggiare segnando almeno due reti per passare il turno ma il Barcellona non ha lasciato scampo alla squadra di Gattuso.
Il Napoli ha recuperato Insigne, così da dare possibilità a Gattuso di schierarlo in attacco con Mertens e Milik.

Minuto di silenzio per le vittime del Covid ed è pronto Lorenzo Insigne a servire una bella palla a Mertens ma il belga colpisce di sinistro il palo. All’11 però arriva il goal della squadra di casa dopo un calcio d’angolo di Rakitic. È Lenglet è infilare in rete di testa e superare Ospina. 1 - 0 per il Barcellona.
È Messi poi nel giro di 7 minuti a fissare il risultato sul 3-0; prima al 23’ e poi al 30’. Dopo cinque minuti di recupero, l'arbitro fischia il rigore per il Napoli, realizzato da Insigne. Le squadre vanno negli spogliatoio con il risultato di 3 - 1 per il Barcellona.

Per passare il turno il Napoli non dovrebbe subire più goal e realizzarne almeno due ma nel secondo tempo il risultato non cambia. Finisce con una sconfitta la corsa del Napoli in Champions.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome