Un’iniziativa che sta portando avanti il dottor Simone Battiston, un ricercatore italiano della Swinburne University of Technology di Melbourne, Australia assieme con due colleghi italiani, Stefano Luconi (Università di Padova) e Marco Valbruzzi (Università di Napoli Federico II - Istituto Cattaneo), mediante un sondaggio post-elettorale online, intende indagare il comportamento elettorale degli italiani nel mondo.

Il sondaggio è anonimo, disponibile in sei lingue (italiano, tedesco, francese, inglese, spagnolo, portoghese) e può essere completato direttamente dal telefonino in meno di 10 minuti. Le domande del sondaggio riguardano la partecipazione (o la non partecipazione) al referendum costituzionale del 2020, del 2016, nonché alle elezioni politiche del 2018.

L'obiettivo della ricerca è di comprendere non solo le determinanti di voto, le intenzioni di voto e il comportamento elettorale ma anche il corpo elettorale estero nel suo insieme (ci sono domande sulla circoscrizione, la cittadinanza, la conoscenza della lingua italiana, ecc.).

Il sondaggio viene diffuso tramite la tecnica dello snowballing e principalmente nei social. Il sondaggio è aperto a tutti gli italiani residenti all’estero e aventi diritto di voto e ha una sua pagina Facebook: https://www.facebook. com/sondaggiovotoestero e Twitter: https://twitter.com/voto_estero Il link del sito del sondaggio è il seguente: https://swinuw.au1.qualtrics.com/jfe/preview/SV_ehCKFQo1QLAiGNv?Q_CHL=preview. I risultati verranno pubblicati nel 2021.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome