Il direttore di Gente d'Italia Domenico Porpiglia con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella,

Grazie davvero. Siamo stati inondati di telefonate e di messaggi, da Voi Lettori, in merito alle novità cui ieri e oggi vi stiamo mettendo al corrente. Dal cambio di sede (per stare ancora più vicini a Voi) alla possibilità di accompagnarVi una volta alla mese all’interno della tipografia de El Pais dove si stampa il giornale alla grande novità del video-giornale quotidiano: tutte novità, stante quanto ci avete scritto, che avete dimostrato di apprezzare.

Non sono inoltre mancati i messaggi dagli italiani d’Argentina, che ci hanno detto di aspettare con grande trepidazione la nostra ‘discesa’ in campo in tandem con ‘Perfil’. Vi diciamo la verità, non ci aspettavamo tutto questo affetto da parte Vostra. Ci avete ‘travolto’ di un affetto davvero commovente. Un affetto che per noi è benzina fondamentale per poter continuare a lavorare per Voi, un affetto che speriamo di ricambiare con il nostro impegno e la nostra dedizione. Nonostante le tante difficoltà in corso per la pandemia che stanno ‘minando’ tanti giornali, noi vogliamo continuare a essere il baluardo degli italiani all’estero. Anche perché senza di Voi, noi non saremmo nessuno.

Ed ecco alcuni dei messaggi ricevuti...

Centinaia i messaggi e le telefonate da associazioni e lettori per le nostre nuove iniziative

Gente d’Italia per noi italiani, oriundi e discendenti rappresenta un vero punto di riferimento e di stretto legame con l’Italia. Non soltanto ci informa sulla realtà attuale del nostro Paese, ma ci fa sentire anche più coinvolti ed aggiornati sulla vita delle associazioni della nostra collettività. Ci fa sentire protagonisti di eventi culturali e sociali quando noi associazioni delle varie regioni italiane, proponiamo un’opera di teatro, un concerto, una conferenza o un festeggiamento di qualche data importante. Inoltre consente a italiani e uruguaiani amanti del nostro paese di poter leggere testi nella nostra lingua, fatto non comune nel paese. In una parola, Gente d’Italia , grazie alla professionalità del suo Direttore e di tutta la sua squadra, è oggi il principale punto di riferimento dell’Italianità in Uruguay.

Anna Claudia Casini, Associazione Marchigiani nel Mondo Uruguay

--------------

Gente d’Italia per noi significa qualcosa di molto importante perché supporta sempre tutte le iniziative della collettività, nel caso della nostra associazione possiamo dire che è sempre stato presente. Questo giornale compie un ruolo che in Uruguay mancava da tanti anni e cioè quello di informare su tutto quello è relazionato con la collettività. Il suo compito è diffondere le iniziative con spirito unitario e non dividere. Con il nostro augurio personale che possiate crescere sempre di più vi mandiamo un abbraccio.

Fabrizio D’Alessandro Associazione Calabrese dell’Uruguay

--------------

Gente d’Italia è la porta di accesso per importanti informazioni sull’attualità in Italia e sulla vita quotidiana della comunità italiana in Uruguay e nel mondo. Ci consente di accedere a informazioni che non troviamo da nessun’altra parte. Il ruolo di Gente d'Italia è connettere, comunicare e generare valore con una profonda vocazione al servizio attraverso un’informazione di qualità: tutto ciò consente una migliore integrazione delle diverse generazioni di immigrati italiani e delle loro famiglie, diffondendo con passione la cultura e la lingua italiana. Grazie Gente d’Italia!

Ana Santucci, AERCU Associazione Emigrati Regione Campania in Uruguay

--------------

Gente d’Italia è il quotidiano che tutti noi italiani in Uruguay leggiamo per conoscere le ultime notizie sulla nostra collettività ma anche per sapere gli ultimi avvenimenti della penisola: politica, attualità, scienza e sport. È un ponte tra Italia e Uruguay.

Sonia Pritsch, Federazione Lucana dell’Uruguay

--------------

Il vostro lavoro è fondamentale per la collettività così come lo sono i pochi programmi radiofonici che abbiamo. La chiave è il lavoro, la costante presenza del giornale in ogni occasione per diffondere, informare e documentare le attività della collettività dell’Uruguay così come la realtà italiana. Gente d’Italia è realmente necessario e noi siamo sempre grati. Auguri per tutte le iniziative future.

Claudia Girardo, Efasce Uruguay

Centinaia i messaggi e le telefonate da associazioni e lettori per le nostre nuove iniziative

 

--------------

Gente Italia è un giornale molto interessante e importante per la collettività italiana in Uruguay, rappresenta un grande aiuto informativo in molti aspetto. È necessario che possa continuare a compiere il suo tradizionale ruolo a beneficio della collettività.

Sandra Riva, Circolo Italiano della Costa de Oro

--------------

Ricevo spesso commenti da persone che non italiane che esprimono giudizi molto positivi su Gente d’Italia perché consente di restare sempre aggiornati sulla situazione in Italia, questo tipo di notizie sono difficili da trovare in Uruguay. Noi che siamo di una certa età continuiamo ad avere il piacere di leggere le notizie e i commenti lentamente in modo da approfondire i diversi argomenti Per quanto riguarda la nostra comunità, questa dovrebbe avere un riconoscimento speciale a tutti i collaboratori di Gente d’Italia per il lavoro quotidiano di informazione su tutti i temi e per la visione imparziale sulle vicende locali. In tutti questi anni di presenza in Uruguay la presenza di questo quotidiano è stato per noi l’unica fonte di conoscenza della nostra Repubblica Italiana, senza costi aggiuntivi per una grande gioia ogni mattina. Per molti molti anni ancora. Congratulazioni.

Roque Pascale, Collettività Satrianese San Rocco

--------------

A mio modo di vedere Gente d’Italia compie un ruolo fondamentale per la collettività dato che ci aggiorna quotidianamente sulla situazione in Italia e ci da anche la possibilità di diffondere le nostre attività qui in Uruguay. Auguri per tutte le iniziative future.

Livia Boschiero, CAVU Comitato delle Associazioni Venete in Uruguay

--------------

Un saluto all’unico giornale italiano nel nostro paese fatto di persone serie che conosco e che lavorano con serietà e professionalità.

Gianfranco Premuda, Circolo Giuliano dell’Uruguay

--------------

Ho sempre creduto che è di fondamentale importanza il fatto che esista una comunicazione all’interno della collettività come Gente d’Italia riesce a fare. È molto importante far conoscere a tutti, specialmente nell’interno, questa preziosa possibilità che noi associazioni abbiamo a disposizione.

Miguel Bombaci, Società Italiana Vittorio Emanuele II di Carmelo

--------------

Considero che la presenza di Gente d’Italia sia molto importante. È un quotidiano il cui target di riferimento è la comunità italiana, scrivendo nella propria lingua e aggiornando sulle notizie più importanti da una terra lontana. Oltre a questo, diffonde anche le attività delle associazioni italiane in Uruguay rendendole rilevanti per il pubblico dei lettori. Riassumendo, il giornale è un collegamento e un veicolo di informazione di grande importanza per la comunità italiana in Uruguay.

Jorge Zas, coordinatore dei Circoli Trentini in Uruguay

--------------

Ogni giorno Gente d’Italia informa correttamente tutti i lettori, italiani e non solo. Tante persone che non sono italiane lo leggono sempre e cercano di sforzarsi per capire una lingua che non conoscono alla perfezione ma che comunque vogliono mantenere: è questo a mio avviso il merito principale di questo giornale. Nel mio caso personale, ad esempio, dopo averlo letto condivo le informazioni con uno zio italiano di 95 anni che mi aiuta a capire meglio e poi conversiamo sull’attualità. Vorrei infine elogiare la qualità dei contenuti, specialmente quelli scientifici.

María Teresa Fittipaldi, Associazione Lauria

--------------

Le notizie che troviamo ogni giorno su Gente d’Italia ci fanno sentire più vicini alla nostra cara Italia. Nel nostro caso, fino a pochi mesi fa, abbiamo usato molti articoli per le lezioni del corso di italiano che adesso abbiamo dovuto sospendere: il giornale è un ottimo strumento per aiutare a diffondere la lingua e la cultura italiana nel mondo.

Margarita Laudo, Circolo Italiano di Pando

Centinaia i messaggi e le telefonate da associazioni e lettori per le nostre nuove iniziative

--------------

Gente d’Italia è un quotidiano che riporta ogni attività delle nostre comunità ed è di grande importanza perché permette di diffondere la cultura, la tradizione e la storia degli immigrati italiani in Uruguay. Cordiali Saluti.

Juan Pini, Società Amici d’Italia di Fray Bentos

--------------

Per tutta la collettività Gente d’Italia significa un mezzo di comunicazione scritto molto prezioso perché ci permette di conoscere la realtà della nostra gente in Italia e specialmente la situazione sanitaria in questo delicato periodo di pandemia. Oltre a questo ci permette di informarci sulle relazioni bilaterali dei nostri rispettivi paesi in economia, cooperazione, progetti, e infine tutto ciò che riguarda le nostre associazioni in Uruguay. Da tanti anni questo giornale rappresenta un contributo significativo alla nostra comunità e in generale a tutti i lettori interessati all’Italia.

Marta Peyronel, Associazione Italiana Cardona Florencio Sánchez

--------------

Felizmente, Gente d’Italia llega a nuestra Società gracias a la generosa donación de algunas familias que lo reciben diariamente. Nosotros que lo conocemos desde su fundación podemos decirte lo que representa el contar con ese diario. Nuestra institución se formó con italianos llegados de distintas regiones, por eso se reciben con avidez las noticias de toda Italia. El curso de italiano que se dicta aquí hace un buen uso de sus ejemplares, ya que al estudio académico se suma el entrar en contacto con un lenguaje de comunicación cotidiana, agiornado, que hace atractiva y útil su lectura. Al hacer circular el diario tratamos de incentivar el hábito de leer, en este momento en que la TV y los celulares acaparan el interés las 24 horas del día y teniendo en cuenta que muchas personas mayores no se manejan con la tecnología en constante avance. Apreciamos mucho que entre la diversidad de artículos le den importancia a las noticias de nuestro país. Esperamos que se puedan llevar a cabo vuestros proyectos,que sin duda serán enriquecedores. Gente d’Italia abarca con seriedad lo social, cultural, político, económico y deportivo, por lo que la colectividad italiana puede estar satisfecha de tener diariamente una publicación que cumple tan importante función . Saludos y a las órdenes.

Jorge Lamela, Società Italiana di Santa Lucia

--------------

Gente d’Italia esercita un ruolo molto importante, quello di mantenere informazioni sull’attualità italiana e quella in Uruguay. È una forma di vincolo tra i due paesi che va sostenuta e andrebbe anche rinforzata con una maggiore distribuzione in tutto l’interno del Paese. La sfida del presente impone un costante lavoro di aggiornamento per far crescere la diffusione del giornale con una maggiore presenza online. In tutti questi anni di presenza Gente d’Italia è stata fondamentale per mantenere il legame tra la collettività e i discendenti con l’Italia.

Darío Camirotti, Società Italiana di Flores

--------------

Un medio de prensa como lo es Gente d’Italia es siempre un ámbito que habilita el ejercicio de la libertad de expresión del pensamiento. Es instrumento de información de los sucesos de Italia y de los locales que interesan a la Colectividad y descendientes. Es difusor de la cultura italiana permitiendo su preservación, afianzamiento y su empoderamiento por las nuevas generaciones. Ese ha sido su rol y debe seguir siéndolo. !Es patrimonio cultural identitario!

Miguel Senattore, Società Italiana di San José

--------------

Gente d’Italia compie un ruolo molto importante nella diffusione di notizie che riguardano l’Italia così come quelle del nostro paese, soprattutto nella diffusione delle iniziative della collettività italiana. Tutte le nostre attività hanno trovato sempre ampio spazio su questo giornale.

Fernando Pizzuti, Associazione Abruzzese dell’Uruguay

--------------

La población del Uruguay està formada en su gran mayoría por descendencia Española e Italiana, conviviendo con minorías de muchos otros orígenes en cifras muy poco significativas. El mayor legado que ha dejado España ha sido la lengua y el mayor tributo del Uruguay ha sido adoptarla como Idioma oficial. Todo lo contrario ha ocurrido con el Italiano, que, mientras la impronta es imborrable en el arte, la arquitectura y la cultura general, la "lengua" ha sido desterrada en forma sistemática tal como si fuera un mal no deseado. La mayoría de los Uruguayos, llevamos con orgullo al menos un apellido Italiano, ya sea paterno o materno, y ni hablar si nos retro-traemos a los de nuestras abuelas o bisabuelas. El valor identitario mas fuerte es la lengua, y cuanto mas nos llegue a través del oído o la lectura mantendrá vivas las raíces de nuestra identidad. Volver a estar en los programas educativos formales, es responsabilidad gubernamental y/o diplomática, llegarle al corazón a la gente es responsabilidad de todos y en forma muy especial de los medios, y allí es donde hay que insistir, tal como lo hace un ariete pretendiendo derribar la barrera que lo impide. Allí es donde aparece el rol fundamental que cumplen los medios en todas sus formas, oral, escrito. Aplaudimos todas las iniciativas en ese sentido y nos congratulamos con los Proyectos de Gente d’Italia, que nunca baja los brazos en ese sentido.

Bernardo Zannier, Famee Furlane di Montevideo

--------------

Gente d’Italia è fondamentale per approfondire la comunicazione tanto interna come esterna di una collettività così grande come quella dell’Uruguay che oggi è in grande sofferenza e che ha bisogno di un prezioso alleato. In un periodo difficile come questo il giornale agisce come ponte tra le due nazioni ma anche all’interno del nostro paese dato che ci sono sempre meno voci italiane che meritano di essere diffuse. Gente d’Italia è riuscita a farsi portavoce dell’italianità con spirito unitario e senza alcuna differenza come era solito fare la stampa italiana in passato: questo lavoro viene svolto quotidianamente attraverso notizie, inchieste e anche denunce che sono state portate avanti con grande coraggio come solo la stampa libera può fare. A continuare così con la sfida di far crescere la presenza digitale di un giornale sempre più interattivo.

Alejandro Francomano, Filef Federazione Italiana Lavoratori Emigranti e Famiglie

--------------

Gente d’Italia ha dato un contributo molto importante alla collettività italiana dell’interno. Sta onorando un impegno di cui forse dovrebbe farsi carico lo Stato Italiano, vale a dire quello di far conoscere e diffondere quello che viene fatto per difendere l’italianità: si tratta di un supporto assolutamente vitale per far proseguire questo impegno. Anche se il giornale è radicato a Montevideo, noi dell’interno siamo sempre presenti e questo rappresenta un’eccezione nel panorama uruguaiano tradizionalmente centralizzato. Gente d’Italia, inoltre, dimostra di essere un organo di stampa libero e indipendente dato che riesce a essere fedele alla verità nel racconto quotidiano.

Flavio Fuccaro, Centro Culturale Italiano di Paysandú

--------------

Gente d’Italia cumple un rol importante no solo en nuestra colectividad sino también para el público en general. Diariamente nos informa de los hechos más importantes que suceden en Italia como así también los de Uruguay y principalmente lo concerniente a nuestra Colectividad. A las asociaciones siempre nos ha dado un lugar para opinar y publicar nuestros eventos. Esperemos seguir contando siempre con vuestro apoyo. Particularmente me gustaría contar con un programa televisivo como era el de Italo Colafranceschi como complemento de GENTE D’ITALIA.

Roma Musetti, Figli della Toscana Uruguay

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome