Depositphotos

Torna a tremare la terra e sale la paura. Stavolta nell'Egeo, con un sisma di magnitudo 7 che ha investito Istanbul e Smirne e le isole greche, tra cui Atene. In Turchia sarebbero almeno quattro le persone morte e oltre 150 le ferite. Alcuni edifici sono crollati a Smirne, dove un numero imprecisato di persone è finito sotto le macerie: decine di loro sono state estratte vive. Il presidente Turco Erdogan ha informato che mobiliterà tutte le truppe per ripristinare l'ordine ed evitare ci siano ancora vittime. Segnalato anche un mini-tsunami con onde di circa un metro che potrebbe durare anche ore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome