Usa, messicano si suicida in centro di detenzione in Georgia

Emergenza migratoria dal Venezuela e rafforzamento della cooperazione nella lotta al narcotraffico. Questi i temi principali trattati nel corso dell'incontro andato in scena ieri a Brasilia tra i ministri degli Esteri di Colombia e Brasile, Maria Angela Holguin e Aloysio Nunes. "L'obiettivo che abbiamo entrambi à di tenere le porte aperte, aiutare i venezuelani che stanno migrando in circostanze difficili", ha detto Holguin nella conferenza stampa rilanciata da "Caracol". "Ognuno farà la sua parte, ma facciamo in modo che possano stare in un paese che li accolga, che dia oro le condizioni per poter vivere tranquilli", ha aggiunto la ministro colombiana. Nunes, aggiunge la testata, ha da parte sua insistito sulla necessità di rafforzare la cooperazione per fare fronte a quella che definisce una vera e propria "emergenza". I due ministri, accompagnati dai titolari del dicastero della Difesa e della Sicurezza, hanno anche discusso l'ipotesi di un incontro tra i presidenti Juan Manuel Santos e Michel Temer.