Federalberghi esulta snocciolando i dati di una stagione invernale che non è ancora finita. Sono oltre 10,6 milioni i turisti che hanno trascorso o hanno già prenotato una vacanza in quota dal 21 dicembre ad oggi in Italia.

L’incremento rispetto al 2017 è notevole: +11%. Più di un milione di presenze in più nelle località sciistiche, rispetto ai 9,5 milioni di turisti dell’anno precedente. Con conseguente impennata del volume d’affari, che ha superato quota 7,3 miliardi di euro.

In questo caso l’incremento è stato addirittura del 17,7% e potrebbe aumentare ancora, visto che il freddo pungente e la neve sembrano destinati a durare ancora per qualche tempo sulle montagne italiane. Per qualcuno, non è detto che sia una cattiva notizia.