Il primo round va a Massimiliano Allegri. Il tecnico Juventus ha battuto Maurizio Sarri nelle votazioni per la Panchina d’Oro 2017, il riconoscimento assegnato dagli allenatori al miglior tecnico della stagione passata. Nell’albo doro, Allegri succede proprio all’allenatore del Napoli.

Un trionfo quello di Allegri, che ha raccolto 19 preferenze staccando Giampiero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, secondo con 11 voti e lo stesso Maurizio Sarri, terzo a quota 7.

Allegri ha ringraziato tutti i colleghi dando vita a un simpatico siparietto con lo stesso trainer partenopeo, presente in sala: “Auguro a tutti voi un buon finale di campionato, un po’ meno a Sarri. Sarà un finale di stagione entusiasmante, il campionato è vivo sia per lo scudetto che per la lotta Champions, che per la salvezza”.

Quindi sulle possibilità della sua Juventus: “Noi abbiamo anche le coppe, ci aspettano due belle sfide col Real e la finale col Milan. E il campionato sarà vivo fino alla fine”. Su Twitter, poi, Allegri ha ringraziato staff, giocatori e la Juve che “rende possibile ogni successo”.