Senzatetto trovato morto alla periferia di Torino: forse è stato stroncato dal freddo (foto di repertorio).

Un'infezione all'orecchio si rivela letale e per una bimba di soli 4 anni non c'è più nulla da fare. E' quanto accaduto a Brescia dove alla vittima, la piccola Nicole di Gottolengo, è stato negato il ricovero per ben due volte da due ospedali diversi prima di arrivare in condizioni gravissime sabato scorso all'Ospedale Civile. A darne notizia è il Giornale di Brescia, che spiega come il caso sia ora stato segnalato alla Procura.

VISITATA IN DUE OSPEDALI
Visitata prima all'ospedale di Manerbio e poi alla Poliambulanza - in entrambi i casi, spiega il quotidiano, le strutture non avrebbero optato per il ricovero -, la bimba è stata quindi ricoverata d'urgenza al Civile di Brescia, nel reparto di Rianimazione pediatrica. Le condizioni della piccola non sono però mai migliorate e la bambina non è sopravvissuta alla grave infezione causata da un'otite: ieri pomeriggio, infatti, il cuoricino di Nicole ha smesso di battere.

MINISTRO LORENZIN INVIA ISPETTORI
Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha disposto l'invio della task force di ispettori ministeriali per accertare quanto accaduto presso le strutture coinvolte nel caso della bimba di 4 anni deceduta. Della task force, informa il ministero della Salute, fanno parte, tra gli altri, esperti dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), carabinieri del Nas e ispettori del ministero.