Venezuela, 86 rifugiati ritornano a Caracas dall'Argentina

La Colombia, con la collaborazione dell'Ufficio delle Nazioni Unite di Bogotà, ha iniziato a registrare tutti i venezuelani che sono entrati nel paese senza documenti. Quello in atto è un ambizioso progetto. Così facendo, infatti, il governo colombiano spera che questo possa portare a progettare politiche pubbliche per aiutare l'enorme numero di persone che sono fuggite dalla crisi economica del Venezuela.