Dopo l’Argentina, l’Uruguay. La principessa Astrid del Belgio, accompagnata da 85 imprenditori del settore delle energie rinnovabili, dei trasporti, dell’edilizia e della farmaceutica, è attesa a Montevideo per una missione commerciale, la più importante nella storia bilaterale dei due paesi.

La visita della principessa prevede infatti più di 300 riunioni tra imprenditori e uomini d’affari del Belgio e dell’Uruguay ed è stata salutata con grande favore e ottimismo dall’ambasciatore belga nel paese sudamericano, Peter Maddens.

“Entrambe le nazioni condividono una visione di apertura internazionale e condizioni geografiche simili”, ha dichiarato il diplomatico secondo quanto riportato dal quotidiano uruguaiano El Pais.

L’arrivo della principessa Astrid dovrebbe essere suggellato dalla stipula di un accordo per l’installazione di una centrale di smaltimento di rifiuti sanitari in Uruguay, mentre è prevista anche un’intesa di natura culturale con l’istituto audiovisivo e del cinema uruguaiano.