Violenze in carcere, il premier Draghi e la Guardasigilli Cartabia in visita a Santa Maria Capua a Vetere

Allarme nel carcere di Montevideo per una rivolta di detenuti nel padiglione 12 dell’Unità penitenziaria numero 4. A dare notizia del tumulto lo stesso ministero degli Interni, attraverso una nota della sua unità di comunicazione.

A quanto si apprende, 33 detenuti armati di fucili e coltelli sono usciti dalle proprie celle e hanno preso in ostaggio due guardie carcerarie. Invocano migliori condizioni igieniche, sanitarie e di vita durante il loro soggiorno penitenziaria.

La rivolta – secondo la nota ministeriale – è scoppiata nella mattinata uruguaiana. Inizialmente le guardie finite in mano ai detenuti ribelli erano tre, ma una delle stesse – una donna – è stata rilasciata in seguito a trattative con le autorità.