Clamorosa vittoria in rimonta della Juventus contro il Chievo. Al Bentegodi finisce 2-3 per i campioni d’Italia, che passano in pieno recupero con una zampata di Bernardeschi. In tanti attendevano Ronaldo, invece l’eroe bianconero, in questo esordio di campionato, è l’ex Fiorentina.

La partita sembra mettersi subito in discesa per l’undici di Allegri, in vantaggio al 3’ con Khedira. A sorpresa, però, il Chievo riesce a trovare il gol del pareggio al 38’ con Stepinski. A inizio ripresa i padroni di casa si portano sul 2-1 con il rigore realizzato dall’ex Giaccherini.

Al 75’ il forcing della Juve viene premiato: a segnare, con la complicità di Bani, è Bonucci, fischiato dalla sua tifoseria. Nei minuti finali succede di tutto: al 90’ annullato un gol a Manduzkic col Var per un contatto precedente tra Ronaldo e Sorrentino. Partita finita? No, perché da uno spunto di Alex Sandro arriva il tap in vincente di Bernardeschi.

IL TABELLINO DI CHIEVO-JUVENTUS 2-3:

Chievo (4-3-3): Sorrentino (45′ st Seculin); Tomovic; Rossettini; Bani; Cacciatore; Rigoni; Radovanovic; Hetemaj (33′ st Obi); Depaoli; Stepinski (20 st’ Djordjevic); Giaccherini. A disp. Barba; Jaroszynski; Tanasijevic; Birsa; Leris; Kiyine; Obi; Pellissier; Djordjevic; Meggiorini; Seculin; Semper. All. D’Anna

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Cancelo; Bonucci; Chiellini; Alex Sandro; Khedira (39′ st Emre Can); Pjanic; Cuadrado (11′ st Bernardeschi); Dybala; Douglas Costa (18′ st Mandzukic); Ronaldo. A disp. Rugani; Barzagli; Benatia; Matuidi; Bentancur; Emre Can; Bernardeschi; Mandzukic; Pinsoglio; Perin. All. Allegri

Arbitro: Pasqua

Marcatori: 3′ Khedira (J), 37′ Stepinski (C), 10′ st rig. Giaccherini (C), 30′ st autorete Bani (C); 48′ st Bernardeschi (J);

Ammoniti: Radovanovic (C), Tomovic (C)