Venezuela, per "favorire i risparmiatori il governo ha deciso di mettere in vendita parte della riserva aurea: saranno offerte anche "frazioni" di lingotti

"Non sarà necessario acquisire un lingotto intero 1,5 o 2,5 grammi; ma anche solo un decimo". E' quanto ha riferito il vicepresidente del ministeri della Comunicazione, Cultura e Turismo del Venezuela, Jorge Rodriguez, commendando la nuova misura adottata dal governo di Caracas per "favorire il risparmio dei venezuelani" in metallo prezioso e non più in denaro.

LA DECISIONE SULLA RISERVA AUREA
La decisione di mettere a disposizione dei cittadini parte della riserva aurea del paese era stata annunciata dal presidente, Nicolas Maduro, la scorsa settimana. "Il popolo venezuelano sarà in grado di risparmiare oro comprando frazioni di lingotti", ha dichiarato Rodriguez in un incontro a palazzo Miraflores, sottolineando che "il piano che mira a valorizzare la cultura del risparmio in una valuta con valore reale nel mercato internazionale consentirà ai venezuelani di sostenere e proteggere i propri risparmi e investimenti"