Cristiano Ronaldo

E alla quarta giornata...si sbloccò. Cristiano Ronaldo interrompe il digiuno e grazie ai suoi gol (è la prima doppietta segnata nel campionato italiano da CR7) la Juventus, contro il Sassuolo, centra la sua quarta vittoria di fila in campionato. Finisce 2-1 la sfida di Torino  con i bianconeri che si portano così a 12 punti (a punteggio pieno) volando a +3 sul Napoli (che ieri, nell'anticipo serale, ha battuto 1-0 la Fiorentina) seconda in classifica. Del portoghese le reti che hanno deciso la partita. Nel finale (al 90') con Babacar (di testa), gli emiliani sono riusciti ad accorciare le distanze. Poi Douglas Costa, dopo un contrasto, ha perso le staffe e ha sputato sul volto del tecnico neroverde De Zerbi. Su segnalazione del Var, il bianconero è stato espulso.

TRA UDINESE E TORINO FINISCE IN PARITA'
E' finita 1-1, invece, la gara tra 1 Udinese e Torino. I friulani sono passati in vantaggio al 28' del primo tempo grazie ad una conclusione dalla distanza di De Paul che, complice una deviazione, ha battuto Sirigu. Il Toro è stato bravo a crederci e a inizio ripresa ha insaccato la palla dell'1-1 con uno spettacolare sinistro all'incrocio di Meité.

GENOA, CI PENSA PIATEK. BOLOGNA, NUOVO KO
Vittoria casalinga per il Genoa che al Marassi, supera 1-0 il Bologna di Inzaghi, ancora a secco di reti in campionato e con un solo misero punto in classifica. La gara è stata sbloccata nel secondo tempo, al 24', da Piatek che di destro la mette sul secondo palo e segna la quarta rete in campionato.

LA ROMA SUBISCE SI FA RIMONTARE DAL CHIEVO
Nell'anticipo dell'ora di pranzo, la Roma, avanti di due gol, si è fatta rimontare in casa dal Chievo. E ha anche rischiato grosso nel finale. I giallorossi sono passati in vantaggio al 10' del primo tempo con El Shaarawy, poi alla mezz'ora hanno raddoppiato con Cristante. Il Chievo ha accorciato le distanze al 7' della ripresa con Birsa e, all'83, ha completato la rimonta con Stepinski.