I tre giornalisti stranieri, un’argentina e due britannici, arrestati ieri nello Stato venezuelano di Zulia mentre si accingevano a rientrare in Colombia da dove erano venuti, sono stati rilasciati la scorsa notte senza spiegazioni della polizia. Lo ha reso noto il Sindacato nazionale dei lavoratori della stampa (Sntp) del Venezuela.

L’INTERVENTO DELLE AMBASCIATE
Dopo l’intervento delle ambasciate dell’Argentina e della Gran Bretagna, Laura Saravia, residente a Londra, Barney Green e Dan Rivers, hanno riacquistato la libertà dopo essere stati per quasi un giorno a disposizione della Guardia nazionale bolivariana (Gnb) a Rio Limon, nello Stato di Zulia.

IL REPORTAGE TURISTICO
I tre erano entrati in Venezuela via terra lo scorso 12 settembre dalla Colombia, a quanto risulta per un reportage di carattere turistico per conto della catena britannica privata ITN (Independent Television News), di cui è azionista anche la Reuters.