Meravigliosa Italia. Trascinata dalle schiacciate di Egonu, Sylla, Bosetti, dai muri di Chirichella e Danesi, dalla lucida regìa di Malinov e Cambi e dalle difese prodigiose di De Gennaro, le azzurre del Ct Mazzanti sono in finale ai Mondiali di pallavolo in Giappone.

Battuta la Cina campionessa olimpica e vicecampione mondiale in carica al termine di una battaglia protrattasi per cinque, infiniti set. Azzurre subito pimpanti (25-18), cinesi che rispondono (21-25), prima di un nuovo show italiano nel terzo set (25-16).

Nel quarto l‘Italia non chiude i conti (22-19, poi due matchpoint annullati) e cede 29-31. Si va al tie-break e a decidere è la top scorer del Mondiale, Egonu, col punto del 17-15. Domani alle 12.40 la finalissima per il titolo con la Serbia. Manca l’ultima impresa, per una squadra che ha già fatto innamorare un intero paese.