A Bolzano si vive meglio rispetto a ogni altra provincia d'Italia. Lo certifica l'indagine sulla Qualità della vita, giunta alla ventesima edizione e curata dagli esperti e dai ricercatori dell'Università La Sapienza di Roma. Sul podio anche Trento e Belluno.

I dati confermano che al nord, almeno a livello di servizi, si vive meglio che al sud. Nella top ten, infatti, ci sono anche Siena, Pordenone, Parma, Aosta, Sondrio, Treviso e Cuneo. Nove le 'griglie' dell'analisi: affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita, con 21 sotto dimensioni e 84 indicatori di base.

Sprofonda Roma, che precipita dal 67mo all'85mo posto, così come Firenze che scende dal 37mo al 54mo posto. Male anche Torino, che scivola alla posizione numero 78, mentre in fondo alla classifica ci sono due metropoli meridionali, Palermo al 106mo posto e Napoli al 108mo. Ultima della classe? Vibo Valentia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome