Un terremoto di magnitudo 7.5 della scala Richter si è registrato alle 5:18 italiane (le 15:18 locali) al largo della Nuova Caledonia, nel Pacifico meridionale. Diramata un’allerta tsunami, come annunciato dall’istituto americano di geologia.

Intanto le autorità della Nuova Caledonia hanno ordinato l'evacuazione delle zone costiere dal momento che il Pacific Tsunami Warning Center aveva confermato che onde di 1-3 metri di altezza avrebbero colpito alcune aree costiere della Nuova Caledonia e di Vanuato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome