Spray urticante spruzzato alla festa privata: panico per 200 ragazzi a Sassari

Una festa privata tra giovanissimi rovinata dallo spray urticante. Stavolta, per fortuna, senza feriti. Solo tanta paura per i 200 diciottenni scappati dal locale con un fuggi fuggi generale. A raccontare l'episodio, questa mattina, è il quotidiano La Nuova Sardegna. Tutto è avvenuto sabato notte ad Ozieri, nel Sassarese, dove un gruppo di ragazzi stava festeggiando il compleanno per i 18 anni di un loro amico con un dj e musica a tutto volume.

QUALCUNO SPRUZZA LO SPRAY
Poco dopo l'una, qualcuno dei partecipanti ha spruzzato lo spray urticante e l'aria è diventata satura e irrespirabile. Così si sono spalancate le porte del locale e i giovani sono corsi fuori in preda al panico con il naso e la gola in fiamme. E' stato chiamato il 118 per due ragazzi che accusavano i sintomi più preoccupanti: faticavano a respirare e i medici li hanno dovuti soccorrere, ma non è stato necessario alcun ricovero.

IL BIS DEL FOLLE GESTO
Secondo alcune testimonianze, la festa è poi ripresa ma di lì a poco, intorno alle 5 del mattino, è stata nuovamente interrotta perché qualcuno ha pensato bene di rispruzzare lo spray. Altro fuggi fuggi generale e qualche parapiglia, ma nessun ferito. Al momento non risulta presentata alcuna denuncia