I tre napoletani scomparsi in Messico

Dopo aver incontrato nei giorni scorsi i familiari dei tre napoletani scomparsi in Messico da quasi un anno, il sottosegretario agli Affari Esteri Ricardo Merlo si recherà nel pomeriggio presso l‘ambasciata del Messico a Roma.

Nel corso dell’incontro il rappresentante del governo italiano chiederà notizie su Raffaele Russo, sul figlio Antonio e sul nipote Vincenzo Cimmino, di cui si sono perse le tracce nello stato di Jalisco.

La paura dei parenti e degli amici dei tre ‘desaparecidos’ è che le ricerche degli stessi da parte delle autorità messicane si sia arenata. Nel corso della sua missione in ambasciata Merlo sarà accompagnato dal legale delle famiglie Russo e Cimmino, l’avvocato Luigi Ferrandino.