Il presidente peruviano Martin Vizcarra

Il governo del presidente del Perù Martin Vizcarra, ha designato cinque nuovi ambasciatori, tra i quali anche quello per l'Italia. Infatti a Roma a guidare la rappresentanza diplomatica peruviana ci sarà Julio Eduardo Martinetti Macedo, ex
vice cancelliere della Repubblica dall'aprile 2015 al gennaio 2016, durante il governo
dell'ex presidente Ollanta Humala. Martinetti successivamente a quell'incarico, nel 2017 è stato direttore esecutivo di Capitulo Perù nell'ambito del Plan Binacional de Desarrollo de la Region Fronteriza Perù-Ecuador e segretario esecutivo del Fondo
Binacional para la Paz y el Desarrollo che ha la propria sede nella capitale Lima.

Un cambio nella sede diplomatica in Italia importante, in quanto i legami tra i due Paesi
sono molto stretti e hanno una lunga storia alle spalle. Infatti i rapporti diplomatici, e conseguentemente di grande amicizia, tra Italia e Perù furono stabiliti nel lontano 23 dicembre 1874, in seguito alla firma del Trattato di Amicizia, Commercio e Navigazione. Un rapporto stretto, a livello diplomatico, che si espande anche in numerosi altri settori. Oltre al commerciale e agli investimenti, infatti l'Italia rappresenta un alleato importante per il Paese sudamericano anche nel settore accademico, scientifico e tecnologico, inoltre il Perù ha stretto rapporti sempre più profondi con l'Italia, tra gli altri, anche nel settore della difesa.

Ma uno delle aspetti più importanti riguarda la comunità peruviana residente in Italia. Si tratta di una delle più numerose in tutto il mondo, fatto questo che ribadisce l'importanza dei legami diplomatici tra le due nazioni. E proprio per una grande presenza di connazionali in Italia, il Perù nel nostro Paese, oltre alla ambasciata a Roma, ha una vasta organizzazione che comprende anche cinque Consolati Generali ai quali se ne aggiungono poi altri tre onorari. I Consolati Generali sono presenti a Milano, Roma, Genova, Firenze e Torino, mentre quelli onorari si trovano a Trieste e Napoli con l'aggiunta di un terzo che riguarda la Repubblica di San Marino, guidato da Giorgio Fiorenza.

Sandra Echenique