strada incidente (depositphotos)

La procura di Avellino, nella decisione riguardo l’inchiesta sul bus precipitato ad Acqualonga nel 2013, procede al sequestro delle a barriere bordo ponte su 12 viadotti dell’autostrada A16 (Napoli-Canosa), nel tratto compreso tra Baiano e Benevento. Sono considerate “pericolose”.

Il provvedimento, precisa la procura, non determina effetti sul funzionamento e la percorribilità dell’autostrada. Nel registro degli indagati sono stati iscritti 3 manager di Autostrade: Costantino Vincenzo Ivoi, Michele Renzi e Massimo Giulio Fornaci.