Wanda Nara e Mauro Icardi durante la recente partecipazione a 'C'è posta per te', su Canale 5

Per esperti e addetti ai lavori saranno le tre squadre che si contenderanno il prossimo scudetto. Di certo, per il momento Inter, Juventus e Napoli sono le tre squadre al centro dell’intrigo di mercato dell’estate, quello relativo a Mauro Icardi.

L’ex capitano nerazzurro è sempre al centro di una spinosa querelle con il club, che non si è (ancora) risolta neppure con l’approdo in panchina di Antonio Conte. L’ex allenatore della Juve e della nazionale italiana ha fatto sapere che ‘Maurito’ non rientra nei suoi piani, anzi che sarebbe meglio togliesse il disturbo alla svelta. Per andare dove?

Qui entrano in gioco la Juventus e il Napoli. Anche se entrambe ufficialmente nicchiano. “Non ho intenzione di prendere Icardi”, ha detto qualche tempo fa il patron azzurro De Laurentiis senza ingannare nessuno. Mentre il plenipotenziario bianconero Paratici ha amabilmente glissato sull’incontro a Ibiza con Wanda Nara: “Un puro caso, eravamo entrambi in vacanza nello stesso albergo”.

La verità è che Icardi va ceduto subito dall’Inter, per far spazio a Lukaku e anche perché altrimenti il rischio è che la prossima estate possa andar via in scadenza (fissata a giugno 2021) e dunque a un prezzo irrisorio. Alla Juventus farebbe comodo, ma deve prima risolvere la grana Higuain.

Icardi farebbe comodissimo anche al Napoli, che però deve piazzare un big – Insigne? – per far cassa e rendere più intrigante l’offerta rispetto a quella bianconera. Insomma, la telenovela del mercato è servita. E chi potevano esserne i protagonisti, se non le tre regine attuali del calcio italiano, il bomber Maurito e l’esuberante Wanda?