Foto Depositphotos

Immensa Federica Pellegrini. Dieci anni dopo il primo trionfo mondiale, la campionessa italiana è ancora la più veloce del pianeta, almeno nei 200 stile libero. A 31 anni, nessuno riesce a starle dietro.

Imperiosa l’affermazione di ‘Fede’ nella finale di Gwangju, in Corea del Sud, dove sono in svolgimento i mondiali di nuoto e pallanuoto. Imperiosa come la sua rimonta, vera e propria specialità della casa.

Settima dopo la prima vasca, a metà gara la Pellegrini è quarta, poi a 50 metri dal termine è seconda. Vince con il crono di 1’54”22, davanti a Titmus e Sjostrom, per la quale c’è bisogno della maschera d’ossigeno.