Libia (Depositphotos)

Il parlamento turco ha approvato con una mozione l'invio di truppe in Libia a sostegno delle forze del governo di Tripoli del premier Al Sarraj, per contrastare le milizie del generale libico Khalifa Haftar.

La misura prevede un mandato di un anno per il dispiegamento delle truppe. Le parole di Khaled al-Mahjoub, capo della direzione Guida morale del Comando generale dell'Lna, sono dure: "L'Esercito nazionale libico non permetterà la presenza di qualsiasi forza turca ostile sul territorio libico: siamo pronti a combattere", come riportato dal sito di Al Arabiya.

UE: "NO SOLUZIONE MILITARE ALLA CRISI" Fortemente l'Unione Europea invita al dialogo: "Non esiste pace senza dialogo politico", ribadisce un portavoce del servizio di azione esterna dell'Unione europea.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome