Ante Rebic (Milan). Foto: depositphotos.

Una vittoria fondamentale per il Milan in chiave Europa League. Una sconfitta, la quinta consecutiva, che ora mette il Torino in una posizione di classifica tutt’altro che tranquilla. A decidere, un gol di Rebic: l’attaccante del Milan trova il quinto gol nelle ultime cinque in campionato e stende di misura i granata.

Le due squadre si ritrovano a 20 giorni dalla sfida di Coppa Italia e il risultato finale premia ancora i rossoneri. Questa volta basta l’1-0 per avere la meglio dei granata e agganciare la zona Europa, annullando il distacco con Parma e Verona al 6° posto.

Una vittoria convincente per la squadra di Pioli che, trascinata dal croato, riscatta il secondo tempo del derby e conferma un 2020 in continua crescita. Quinto ko di fila, invece, per il Toro – il secondo con Longo alla guida – e un attacco che non riesce a incidere.

Belotti, a secco dopo la doppietta dell’Olimpico contro la Roma di inizio gennaio, prolunga a 780 minuti il suo digiuno in tutte le competizioni, con Donnarumma che non viene sostanzialmente mai chiamato in causa durante l’incontro, se non per qualche uscita alta su cross insidiosi. La crisi granata continua e la zona retrocessione – distante ora 5 punti – non è più così lontana.