Depositphotos

Il leader nordcoreano Kim Jong-un sarebbe "morto per arresto cardiaco". Questa l'indiscrezione al vetriolo della testata Dagospia, che ha aperto il giallo sulle condizioni di salute del dittatore. L'uomo avrebbe avuto complicazioni in seguito a un delicatissimo intervento chirurgico, che gli è costato la vita.

Fonti ufficiali sono ancora in silenzio, in quella che sembra essere una fake news; anche il numero uno USA Donald Trump ha smentito la notizia: "Ritengo che le indiscrezioni sulle condizioni di salute del leader nordcoreano siano I corrette", ha cinguettato.