Mike Pompeo (Depositphotos)

Dopo le accuse dei giorni scorsi dagli Stati Uniti, la Cina passa al contrattacco. Le autorità di Pechino smentiscono con decisione che il Covid-19 sia "scappato" dai laboratori di Wuhan, tesi sostenuta con forza - e a più riprese - dai "complottisti" di mezzo mondo.

"Il segretario di stato americano Mike Pompeo ha parlato molto negli ultimi tempi, ha detto anche di avere enormi prove: bene, ce le mostri", è l'invito della portavoce del ministero degli Esteri cinese.

"Sapete perché Pompeo non può presentare evidenze delle sue accuse? Semplicemente, perché non ne ha. L'origine del Covid-19 - ha ribadito la rappresentante del ministero - è una questione per scienziati ed esperti".