Antonio Conte (Depositphotos)

La 35a giornata di campionato dice male al Napoli che cade 2-1 a Parma. I ducali conquistano la salvezza di rigore (molto dubbi i due penalty): apre Caprari nel recupero del primo tempo, raddoppia Kulusevski a tre minuti dalla fine del match. Nel match il gol di Insigne, sempre dagli undici metri.

Dopo il pareggio con la Roma, l’Inter stecca ancora: 0-0 in casa con la Fiorentina e per la Juve lo scudetto è ormai solo una formalità. Roma scatenata: 6-1 alla retrocessa Spal in trasferta e quinto posto in cassaforte. In coda il successo per 3-1 sul Lecce col Brescia è vanificato dal colpaccio nel derby del Genoa: 2-1 alla Sampdoria e salvezza più vicina. Finisce 1-1 tra Torino e Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome