Foto Depositphotos

Nonostante l'assenza di Ibrahimovic e lo choc collettivo legato alla notizia della positività dell'attaccante svedese al Covid-19, il Milan sbriga la pratica Bodo Glimt e accede all'ultimo preliminare di Europa League.

I rossoneri s'impongolo con un sofferto 3-2 eliminando i norvegesi dalla competizione. L'accesso alla fase a gironi gli uomini di Pioli se lo giocheranno in Portogallo, contro il Rio Ave che ha eliminato il Besiktas ai rigori.

Bodo Glimt in vantaggio al 15' con Junker, dopo una bella manovra corale, ma un minuto dopo Calhanoglu pareggia con una splendida conclusione dal limite. Al 32' è Colombo, di rapina, a portare in vantaggio il Milan, che triplica in avvio di ripresa ancora con Calhanoglu. Hauge accorcia le distanze al 10', il risultato però non cambia più nonostante i rischi finali sventati da un super Donnarumma.

Intanto, a Budapest, trionfo del Bayern nella Supercoppa Europea. Per i bavaresi, protagonisti di un 2020 da incorniciare, successo per 2-1 ai supplementari a spese del Siviglia. Spagnoli avanti con Ocampos su rigore, pareggio di Goretzka, poi all'overtime rete decisiva di Javi Martinez. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome