Maradona (Depositphotos)

Un sospiro di sollievo dopo la grande paura. Nella notte (italiana, ndr) Diego Armando Maradona è stato operato al cervello per la rimozione di un coagulo. In base alle notizie che arrivano dall’Argentina, l’intervento, eseguito in una clinica di Buenos Aires, è riuscito. A confermarlo il portavoce del calciatore più forte di tutti i tempi, Sebastian Sanchi: “Diego sta bene, ora sta riposando nella sua stanza”.

Ha parlato anche Leonardo Luque, medico personale di Maradona: “Il coagulo è stato rimosso”. ‘Olè’ riferisce che l’ex numero 10 del Napoli e allenatore del Gimnasia rimarrà sotto osservazione in terapia intensiva e che dovrebbe restare in ospedale per circa una settimana. Per il quotidiano argentina il suo recupero potrebbe durare un mese.