Roberto Mancini, ct dell'Italia (Depositphotos)

Lo scorso 22 ottobre era finito al centro di un caso dopo aver condiviso sui social una vignetta di stampo 'negazionista', in cui un infermiere chiedeva al paziente: "Hai idea di come ti sei ammalato?", con tanto di risposta: "Guardando i telegiornali".

Non è stato certo a causa dei tg, però, se Roberto Mancini si è ritrovato a sua volta contagiato dal Covid-19. Il Ct della nazionale, come comunicato dalla Figc, è risultato positivo e si trova attualmente in isolamento nella propria abitazione romana, asintomatico.

Nella prossima partita della nazionale il suo posto in panchina sarà preso da Alberigo Evani, suo vice. A novembre sono in programma tre appuntamenti, l'11 in amichevole contro l'Estonia, che il Ct salterà sicuramente. Se risulterà negativo al prossimo tampone, invece, potrebbe esserci il 15 contro la Polonia e il 18 in Bosnia per la chiusura del girone di Nations League. 

Rino Dazzo