foto depositphtos

Buone notizie per Roberto Mancini. Il Ct azzurro, costretto a casa dopo essere risultato positivo al Covid-19, può esultare. Lo scontato successo sull'Estonia e la concomitante sconfitta della Svizzera in Belgio, infatti, hanno avvicinato considerevolmente l'Italia a un importante traguardo.

Per essere teste di serie al prossimo sorteggio mondiale del 7 dicembre a Zurigo, infatti, manca un ultimo sforzo: una vittoria, da conquistare negli ultimi due match di Nations League contro Polonia e Bosnia. O anche due pareggi. Sempre che la Svizzera batta Spagna e Ucraina, naturalmente.

Proprio con gli elvetici gli azzurri si giocano uno degli ultimi posti in fascia 1. Obiettivo non da poco, visto che ai Mondiali del 2022 in Qatar saranno ammesse solo le prime dei dieci gironi eliminatori europei. Le altre tre arriveranno dagli spareggi tra le dieci seconde e le due migliori non qualificate dell'attuale Nations League.