Donald Trump (Depositphotos)

Respinta dal giudice federale della Pennsylvania l'azione legale mossa dalla campagna elettorale di Donald Trump per sospendere la certificazione del voto nello Stato. Bocciatura pesantissima, che ora apre la strada alle autorità della Pennsylvania all'ufficializzazione dei risultati elettorali. Per Trump un'ennesima sconfitta, forse quella che fa più male, da quando il suo diretto opponente Joe Biden ha vinto le elezioni presidenziali di quest'anno con 6 milioni di voti in più rispetto al tycoon. Decisione che però non scoraggia il presidente uscente che, con una nota, ha affermato di voler presentare appello alla corte del terzo circuito come mezzo per eventualmente arrivare alla Corte suprema.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome