Ecco Fraundorfer Tensor 600X, il nuovo veicolo volante anti-ingorgo

Chi immagina un futuro in cui nelle città si muoveranno solo auto elettriche, compresi i robotaxi a guida autonoma, forse dimentica che per rimediare ai problemi della congestione urbana si dovrà necessariamente passare alla terza dimensione, quella in verticale.

Ecco perché due aziende tedesche - la Uedelhoven Studios, specializzata nella costruzione di show car, e la start-up dell'aviazione Fraundorfer Aeronautics - si sono attivate per far 'decollare' il loro veicolo volante Tensor 600X come modello di produzione già nel 2021.   

Dopo Volocopter e Lilium, ecco dunque una terza start-up tedesca partecipare alla corsa per la mobilità nella terza dimensione, il tutto con il massimo rispetto ambientale.

''Il nostro obiettivo comune è svolgere un lavoro pionieristico - ha affermato Juergen Uedelhoven, degli omonimi Studios - e arrivare per la prima volta con un prodotto che possa essere utilizzato nell'ambito della mobilità aerea avanzata''. Tensor è un interessante mix tra drone ed elicottero, ma è facile da costruire ed offre costi di volo - come evidenzia una infografica dell'azienda - ben inferiori a quelli degli elicotteri e addirittura paragonabili a quelli di un piccolo Piper, che è considerata l'utilitaria del cielo. Il lancio sul mercato della versione di Tensor 600X per uso personale, ad esempio per viaggi di lavoro fino a un raggio di 500 chilometri, è previsto per il 2021. Esiste anche un Tensor 800X più grande che è destinato all'uso commerciale, come aerotaxi, velivolo di soccorso o per trasporto in aree remote che dovrebbe ricevere l'approvazione nel 2023. ''I metodi convenzionali dell'industria aeronautica - afferma Christoph Fraundorfer, capo della Fraundorfer Aeronautics - oggi non sono in molti casi più praticabili, in quanto non permettono economie di scala e richiedono troppo tempo''. Ecco perché Tensor 600X è stato pensato e progettato come concetto scalabile, rapidamente pronto per il mercato. Oggi (come mostra un video dell'azienda https://www.youtube.com/watch?v=rz0KCMeJRWA) questo veicolo volante si muove con la spinta di un normale propulsore alimentato con biocombustibile e pilotato dall'uomo. Ma è anche già predisposto per le evoluzioni del futuro, come il motore elettrico spinto da fuel cell a idrogeno e come il volo autonomo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome