Kulusevski, calciatore della Juventus (Depositphotos)

Dopo il pareggio con l'Atalanta, la Juventus di Pirlo torna al successo. I bianconeri si impongono in trasferta contro il Parma, salendo così a quota 27 punti, a -1 dal Milan capolista. A sbloccare il match – guarda un po' – è il grande ex Kulusevski al minuto 23. Dopo 3' arriva il raddoppio griffato Cristiano Ronaldo: assist di Morata e colpo di testa vincente dell'asso portoghese. A inizio ripresa il lusitano si ripete con un rasoterra mancino, nel finale a bersaglio Morata.

Seconda vittoria di fila per la Sampdoria di Ranieri, che batte 3-1 il Crotone. Blucerchiati in vantaggio al 26' con Damsgaard, quindi il raddoppio di Jankto al 36'. I calabresi provano a rientrare in partita col rigore trasformato da Simy prima dell'intervallo, ma al 65' Quagliarella cala il tris e chiude i conti.

Nel primo anticipo del sabato finisce 1-1 tra Fiorentina e Verona. E Prandelli è costretto a rimandare ancora l'appuntamento con i tre punti. Succede tutto nei primi 20 minuti e su calcio di rigore: al penaltu di Veloso risponde quello di Vlahovic.