Emigrati a Londra negli anni '80: due fratelli italiani stroncati dal Covid (foto: depositphotos)

Erano emigrati a Londra quarant'anni fa, da Assemini, in Sardegna. E lì sono morti, a distanza di due settimane l'uno dall'altro. Stroncati dal Covid. E' la storia di due fratelli Giorgio e Antonio Casti, di 65 e 61 anni, raccontata dall'Unione Sarda, che a dicembre hanno perso la loro battaglia contro il virus in un ospedale della capitale del Regno Unito, dove si erano trasferiti negli anni '80 alla ricerca di un futuro migliore. La pandemia, scrive il quotidiano isolano, se li è portati via a quindici giorni di distanza l'uno dall'altro. Erano sposati con due donne portoghesi: Antonio con Luisa, Giorgio con Lina. Avevano tre figli: Gianluca, Massimiliano e Silvia. Ad Assemini, nel Cagliaritano, lasciano tre fratelli, Maria Pasqua, Paola e Gianni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome