Matteo Renzi (foto Depositphotos)

Le dimissioni delle ministre renziane non sono state ancora formalizzate, eppure il Recovery Plan è stato definitivamente approvato in Consiglio dei Ministri intorno all'una di notte, al termine di una riunione in cui non sono mancati momenti di grande tensione.

Italia Viva si riunisce in mattinata per stabilire il da farsi. Nel Cdm il partito di Renzi si è limitato a una astensione, ma potrebbe decidere di uscire dalla maggioranza mandando in crisi il governo, che avrebbe numeri risicatissimi.

"Decideremo in mattinata e nel pomeriggio comunicheremo tutto alla stampa", fa sapere Renzi. Ed è una decisione cruciale, anche se Conte ostenta sicurezza. Il premier ha tenuto duro sul Mes e non ha rivisto le sue posizioni sul numero di vittime provocate dal Covid in Italia. È convinto di farcela anche con un'eventuale uscita di Italia Viva. La partita, insomma, è tutta da giocare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome