Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei Deputati (foto: depositphotos)

Risoluzione del centrodestra contro il presidente del Consiglio. Con tanto di inviti alle dimissioni. L'atto, firmata dai capigruppo Molinari (Lega), Gelmini (Fdi), Lollobrigida (Fdi), lupi (Noi con l'Italia) e Silli (Cambiamo!), è stato depositato questa mattina a Montecitorio. "La Camera - vi si legge - udite le comunicazioni del Presidente del Consiglio dei ministri sulla situazione politica in atto; considerata la drammaticità della crisi sanitaria, economica e sociale in corso e l'evidente incapacità dell'attuale Esecutivo nell'affrontarla; ritenute le dichiarazioni insufficienti a garantire un Governo stabile e, soprattutto, compatto nelle decisioni che investono la guida del Paese; preso atto delle modalità tutt'altro che politiche-istituzionali con cui l'attuale Esecutivo tenta di risolvere la parlamentarizzazione della crisi di Governo; considerato, altresì, che gli eventuali numeri in Parlamento porterebbero a maggioranze artificiose, che configurerebbero un esecutivo depotenziato e privo di un sostegno parlamentare adeguato; evidenziato che comunque, qualunque maggioranza a sostegno del Governo esca dalla parlamentarizzazione della crisi, la stessa non rispecchia la volontà popolare; impegna il Governo: a rassegnare le proprie dimissioni".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome