Promossa dall’Ambasciata d’Italia a Dakar e dall’Istituto Italiano di Cultura, in collaborazione con il Museo delle Civiltà Nere a Dakar, ha aperto sabato 16 gennaio  “Opera Omnia Leonardo”, la mostra prodotta da Rai Com composta da diciassette capolavori di Leonardo, riprodotti grazie all’alta tecnologia numerica e a grandezza naturale: tra questi la Gioconda, l’Annunciazione e il Cenacolo, il celebre affresco di santa Maria delle Grazie a Milano.

I visitatori possono ammirare e apprezzare le opere d'arte più famose del Maestro in un modo completamente nuovo, attraverso l'uso di sofisticate tecniche digitali. Un sistema di retroilluminazione regola l'intensità della luce e la temperatura di colore. Questi miglioramenti vengono applicati per la prima volta alle opere di Leonardo, offrendo un'esperienza unica. La mostra è il risultato della collaborazione di molti rinomati fotografi professionisti, che hanno riprodotto i capolavori in alta definizione con grande talento.

Il Museo delle Civiltà Nere di Dakar, inaugurato a dicembre del 2018 e tra i maggiori al mondo dedicati all’Africa, sta assumendo un ruolo crescente come punto di riferimento per l’arte e la cultura africane, anche nei loro collegamenti con altre espressioni artistiche e del sapere umano.

“Grazie alla nostra storia millenaria e alla nostra collocazione geografica l’Italia crede profondamente alla cultura come strumento di dialogo, di coesistenza e di conoscenza reciproca, ed è con questo peso massimo della cultura mondiale che l’Italia vuole continuare il suo partenariato con il Museo delle Civiltà Nere di Dakar. In questi giorni martoriati dall’epidemia trovo estremamente simbolico associare un maestro del “Ri-nascimento” al bisogno di rilancio, di risveglio e di rinnovamento che viviamo oggi. Mi congratulo con il Museo delle Civiltà Nere di Dakar che, in linea con la sua missione di testimoniare il percorso dell’Umanità a 360 gradi, accoglie questa mostra rivelatrice del forte interesse senegalese per l’Italia e la nostra Cultura”, ha dichiarato l’Ambasciatore d’Italia a Dakar, Giovanni Umberto De Vito.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome