Giorgia Meloni (foto depositphotos)

Il Centrodestra andrà unito da Mattarella. E' la decisione presa dopo il vertice cui hanno partecipato Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani e, collegato via Zoom, Silvio Berlusconi.

In una nota si legge che “nel corso del vertice, il Centrodestra ha ribadito la necessità che l'Italia abbia in tempi rapidi un governo con una base parlamentare solida, una forte legittimazione e non, invece, un esecutivo con una maggioranza raccogliticcia. La coalizione è pronta a sostenere in Parlamento tutti i provvedimenti a favore degli italiani, a partire dai ristori e dalla proroga del blocco delle cartelle esattoriali”.

“La Lega chiede da un anno Pace Fiscale e rottamazione delle cartelle esattoriali. Conte e compagni per mesi non hanno fatto nulla, adesso litigano per le poltrone e si dimettono, tanto a pagare saranno gli Italiani. Subito in Aula i Decreti urgenti per aiutare famiglie e imprese, poi al voto” ha scritto su Facebook il leader della Lega, Salvini.

“Dimissioni Conte... Elezioni subito” ha ribadito sempre attraverso Facebook Meloni, numero uno di Fratelli d'Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome