(foto depositphotos)

Con 582 voti favorevoli, 40 voti contrari e 69 astensioni è arrivato il via libera dell’Europarlamento alle regole del Recovery fund. Esulta su Twitter il presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen: “I vaccini ci aiuteranno a superare la crisi sanitaria, mentre la Recovery and Resilience Facility porterà 672,5 miliardi di euro per sostenere l’uscita dalla crisi economica di persone, imprese e comunità” ha scritto.

Per il commissario Ue all’Economia, Paolo Gentiloni, si tratta di “un passo storico, un’opportunità unica da cogliere per cambiare le nostre economie per il bene di tutti i cittadini europei”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. “Il parlamento europeo ha approvato il Recovery Fund. Finalmente l’Europa della solidarietà prevale sull’Europa dell’austerita’. Come Forza Italia e come Ppe lo abbiamo chiesto per un anno e oggi, finalmente, questo voto storico. Tocca al governo italiano lavorare perché queste risorse possano arrivare presto alle imprese e alle famiglie italiane” ha dichiarato.

A favore del Recovery ha votato anche la Lega, che divide il fronte dei sovranisti a Bruxelles. Fratelli d’Italia si è astenuta.