Mkhitaryan, calciatore della Roma (foto depositphotos)

Obiettivo terzo posto centrato. La Roma scaccia i fantasmi: si lascia alle spalle la sconfitta con la Juve, battendo l’Udinese 3-0 all’Olimpico e sorpassando, in classifica, proprio i bianconeri di Pirlo, sconfitti ieri sera, nell’anticipo di campionato, dal Napoli.

DOPPIETTA DI VERETOUT
Partita decisa nel primo tempo con la doppietta di Veretout al 5′ (di testa, su cross di Mancini) e al 25′ (su calcio rigore decretato per un contatto falloso in area tra Musso e Mkhitaryan). Nel finale, in pieno recupero (al 93′), il terzo sigillo giallorosso firmato da Pedro (che di destro, la piazza all’incrocio sfruttando un assist di Dzeko).

UDINESE IN PRESSING NELLA RIPRESA
Nella ripresa, dopo un primo tempo di chiara marca capitolina (al 31′ il Var ha annullato la rete del 3-0 della Roma), i friulani hanno provato a rientrare in partita, mettendo in campo uno spirito più offensivo. Tuttavia i giallorossi hanno tenuto bene il pressing ospite, riuscendo a portare a casa i tre puntiroa,.