Fabio Fognini (foto Depositphotos)

Due notizie di certo non positive per il tennis italiano impegnato agli Australian Open. In primis Fabio Fognini si è dovuto arrendere allo strapotere di Rafa Nadal che in 3 set (6-3, 6-4, 6-2) si è sbarazzato agevolmente (forse troppo) dello sportivo ligure che dunque esce di scena agli ottavi di finale. Out, per infortunio, Matteo Berrettini: la sua rinuncia porta ai quarti di finale Stefanos Tsitsipas che troverà proprio Nadal. ll motivo del ritiro del numero uno del tennis italiano riguarda un infortunio alla parte alta degli addominali accusato sul finire della sfida di terzo turno contro Karen Khachanov, poi vinta in tre set. Berrettini si è fatto male durante l’esecuzione di un dritto, ha chiesto l’intervento del fisioterapista (sul 5-4 nel terzo set) ed è riuscito ugualmente a stringere i denti e vincere la partita. Nella conferenza stampa successiva all’incontro aveva raccontato di sentire ancora dolore, ma di non avere ancora indicazioni sulla natura del problema. Che purtroppo si è rivelato più grave del previsto.