(foto Depositphotos)

Dunque, da domani alcune zone dell’Italia avranno più restrizioni, come Campania, Emilia-Romagna e Molise che diventeranno di colore ‘arancione’, aggiungendosi ad Abruzzo, Liguria, provincia autonoma di Trento e Toscana. Inutile dire che la situazione all’interno del BelPaese è più che preoccupante, soprattutto per l’arrivo delle varianti del Coronavirus che di fatto hanno messo in crisi ancora di più un sistema già in grande difficoltà. Quella di oggi sarà comunque una giornata importante perché si riuniranno i presidenti di Regione per studiare un nuovo Dpcm che andrà a sostituire in pratica quello che terminerà il 5 marzo. Altra data importante, quella del 25 febbraio, quando finirà il divieto di circolazione tra le Regioni. E su questo punto il ministro del Turismo Massimo Garavaglia ha chiesto che appunto si superi una situazione “in cui Regioni e Comuni si muovono in ordine sparso. Dobbiamo fare sistema, parlando con una sola voce”, chiedendo in pratica tutti si adeguino allo stesso modo sulle decisioni che verranno prese, senza fare passi avanti o indietro da soli.