Reggio Calabria, mago arrestato dai carabinieri: è accusato di aver raggirato un disabile portandolo alla morte (foto depositphotos)

Un 40enne, che di professione faceva il mago, è stato arrestato dai carabinieri di Reggio Calabria con l'accusa di omicidio colposo. Ai domiciliari è finita anche la moglie dell'uomo, una 37enne, accusata di ricettazione.

AVREBBE RAGGIRATO UN DISABILE
L'uomo, secondo l'accusa formulata dagli inquirenti, sarebbe riuscito a raggirare un disabile mentale spingendolo a sospendere una cura farmacologica ed a rifiutare un intervento, cosa che lo avrebbe portato alla morte.