Depositphotos

I casi di coronavirus in Italia sono aumentati del 33% in una settimana. Lo certifica il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, che ha preso in esame i dati contenuti nei bollettini quotidiani del Ministero della Salute.

Nella settimana che va dal 24 febbraio al 2 marzo, secondo quanto emerge dal monitoraggio, si è verificato un marcato incremento dei casi, stimabile - appunto - intorno al 33%.

Gli esperti della Fondazione sottolineano come si sia passati da 92.571 nuovi contagi a 123.272, a fronte comunque di un piccolo calo dei decessi: 1.940 contro 2.177. Serve, insomma, un cambio di rotta.