Depositphotos

Accordo raggiunto tra Unione Europea e il colosso farmaceutico Pfizer-Biontech per la consegna anticipata di dieci milioni di dosi, originariamente prevista per la seconda metà del 2022.

Le fiale, invece, saranno trasferite in europa entro giugno, come recita una nota di Bruxelles: “La Commissione europea e Pfizer-Biontech hanno raggiunto un accordo per accelerare le consegne”.

“Questa accelerazione porterà le dosi totali di Pfizer-Biontech nel secondo trimestre a oltre 200 milioni”, le parole della presidente della Commissione Ursula von der Leyen. “È un’ottima notizia, che offre agli Stati membri spazio di manovra e la possibilità di colmare lacune nelle consegne”.