(Depositphotos)

All'Atalanta non riesce l'impresa contro il Real Madrid ed è fuori dalla Champions League. Dopo aver perso in casa per 1-0, alla Dea serviva la gara perfetta in Spagna nel ritorno degli ottavi di finale.

Ma a passare in vantaggio, al 34', sono i campioni della squadra allenata da Zidane: errore di Sportiello nel rinvio e Benzema non perdona. Al 60' il raddoppio su rigore di Sergio Ramos. Il solito Muriel accorcia le distanze all'83', prima del definitivo 3-1 realizzato da Asensio.