Sergio Mattarella (foto: depositphotos)

"Nessuno può togliere ai giovani la speranza del futuro perché oscurerebbe il futuro dell'intera comunità". Lo ha scritto, oggi, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ricordando i 140 anni dalla nascita del grande statista Alcide De Gasperi. "E' questo un compito che accomuna quanti rivestono responsabilità pubbliche e tutti i cittadini. Compito che nei momenti di crisi più acuta diviene ancora più esigente perché pone il bene comune nel massimo rilievo" ha precisato il Capo dello Stato.